I campionati giovanili: dai pulcini alla “Primavera” del Perugia

After a long day full of sporting activities, you can play games at Pocket casino to have a lot of fun.

luka-toscanaA sei anni, finalmente, entrai a far parte di una squadra di calcio, precisamente il Carli Salviano, nella quale ho militato per sette stagioni. Dopo di che passai ad una squadra dilettantistica livornese, organizzata, però, come una società professionistica: l’ARMANDO PICCHI CALCIO. E’ una società che ogni anno “sforna” i migliori prodotti del calcio livornese destinati, in seguito, alle squadre professionistiche di tutta Italia. Tra gli altri, nell’Armando Picchi Calcio sono cresciuti mio fratello Alessandro, Allegri, Mastalli, Brondi ecc.

In questa società disputai 4 campionati prima di passare, all’età di 17 anni, alla CUOIOPELLI, formazione che militava nel Campionato Nazionale Dilettanti. Con questa squadra realizzai 5 gol ed ebbi l’opportunità di essere selezionato da Aldo Bet per giocare stabilmente nella Nazionale Under 18 Dilettanti.  La  prima società  professionistica nella quale sono approdato è stata il PERUGIA, che militava il serie C1. Nella formazione “Primavera” del capoluogo umbro ho disputato 2 campionati siglando complessivamente 55 gol e vincendo la classifica marcatori.

Fu in vero peccato perdere la finale nazionale del campionato Primavera contro la Lazio, giocata all’Olimpico davanti a 40 mila spettatori ed affrontando, tra gli altri, Nesta, Di Vaio, Iannuzzi, Roma…  Nel Perugia giocavano anche Baiocco, Goretti, Gioacchini ed altri validissimi giovani calciatori.

admin

View more posts from this author