Trentaduesima Giornata – TORINO

Che la partita contro il Lecce sarebbe stato un impegno molto difficile per noi, malgrado la formazione salentina fosse ormai destinata alla retrocessione, era prevedibile. I giallorossi hanno dimostrato anche a Torino di essere un’ottima squadra che non merita l’attuale posizione di classifica. Animato dalle polemiche divampate durante la settimana per i precedenti tra le due squadre, il Lecce si è battuto con lo spirito di chi non ha nulla da perdere, dandoci del filo da torcere.

Fortunatamente siamo riusciti a rimettere in sesto una gara che sembrava compromessa: per la piega che la gara aveva preso dopo il goal di Popescu si tratta di un punto guadagnato ma se teniamo in considerazione la parte finale della partita possiamo dire che abbiamo perso due punti. Sono state diverse, infatti, le occasioni in cui abbiamo sfiorato il raddoppio, ma un palo, alcune imprecisioni e gli ottimi interventi del portiere avversario ci hanno impedito di conquistare l’intera posta in palio.

Per quanto mi riguarda, sono stato costretto a sedere in panchina per un problema fisico (una sciatalgia) che si trascina ormai da un mese. Comunque sono contento di aver dato il mio contributo nel corso del secondo tempo; il mio ingresso in campo insieme ad Asta ha portato più vivacità alla nostra manovra offensiva ed il goal del nostro pareggio è stato propiziato proprio da un mio intervento: quando ho visto che il lungo rilancio di Bucci giungeva dalle mie parti mi sono avventato sulla palla con tutta la mia forza fisica colpendo di testa e mettendo in condizioni Franco di insaccare.

Non siamo andati oltre il pareggio e questo mi spiace perchè se avessimo vinto avremmo  festeggiato la salvezza con due giornate d’anticipo. Sarebbe stato un grande regalo ed una profonda soddisfazione per i nostri tifosi che nel corso del campionato ci hanno sempre sostenuto. Comunque, possiamo affermare che la salvezza sia ormai ad un passo.
Un pensiero, infine, va alla mia ex squadra, il Lecce, con la quale ho conquistato due salvezze e che da questa settimana è condannata alla retrocessione in B: ai miei vecchi compagni auguro un pronto ritorno nel massimo campionato.
Un saluto dal vostro

admin

View more posts from this author